No one belongs here more than you

http://noonebelongsheremorethanyou.com/0004

E’ il libro che sto tentando disperatamente di finire in questo periodo. Io ho la versione gialla

Annunci

Due di due

“Lo so come ti senti. E’ come essere dietro un vetro, non poter toccare nulla di quello che vedi. Ho passato tre quarti della mia vita chiuso fuori, finchè ho capito che l’unico modo è romperlo. E se hai paura di farti male prova a immaginarti di essere già vecchio e quasi morto, pieno di rimpiati.”

Ho trovato in casa “Due di due” un libro che mi ripropongo di leggere da quando avevo letto “Uccelli da gabbia e da voliera”, sempre di Andrea de Carlo. Queste sono parole di Guido rivolte a Mario la cui amicizia è ancora sul principio, ma già formata.